Archeowiki Rotating Header Image

Archeowiki: un appello

I wikipediani in residenza e gli archeologi durante la visita a un museo.

I wikipediani in residenza e gli archeologi durante la visita a un museo.

Sono ricominciate le scuole e il progetto Archeowiki è pronto a entrare nel vivo! L’obiettivo è infatti quello di avvicinare il mondo dell’archeologia a quello degli istituti scolastici attraverso Wikipedia. La formazione dei wikipediani in residenza e dei giovani archeologi si è conclusa in questi giorni con l’ultima visita-lezione presso i musei beneficiari. Il comitato organizzatore è già in contatto con alcuni istituti lombardi (secondari di primo e secondo grado), ma rivolgiamo un appello anche a tutti voi: siete insegnanti o educatori? Oppure genitori particolarmente attivi? Portate Archeowiki dentro la vostra scuola! Il territorio interessato dal progetto è quello della Lombardia (in particolare delle Province di Brescia, Cremona, Mantova, Milano, Varese). La partecipazione consiste in varie azioni:

  • gli insegnanti vengono formati su temi archeologici e sull’integrazione dell’attività didattica con Wikipedia;
  • gli studenti partecipano a delle visite guidate (wikigite) presso le istituzioni museali individuate. Le visite sono precedute da attività preparatorie seguite dagli esperti e forniscono agli studenti informazioni di carattere archeologico e sull’uso di Wikipedia.

Le scuole interessate possono direttamente compilare l’apposito modulo di adesione.

Per avere informazioni più dettagliate, invece, scriveteci a segreteria@wikimedia.it (oggetto “Archeowiki scuole”) e vi forniremo tutto il materiale necessario per proporre l’iniziativa presso il vostro Istituto.

Tratto da Wikimedia News numero 60

One Comment

  1. tubegalore ha detto:

    Archeowiki e un progetto finalizzato al coinvolgimento di nuovo pubblico nella fruizione del patrimonio archeologico meno conosciuto del territorio lombardo. Vi sono, infatti, numerose istituzioni museali che celano al loro interno collezioni provenienti da mondi lontani (nel tempo e nello spazio), frutto dei viaggi e delle scoperte di esploratori e scienziati lombardi accomunati dalla passione per l’archeologia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *